AID Italia - La risposta alle tue domande sulla dislessia

Aid sezione di

Verona

La Sezione

Stiamo cercando volontari

I soci dell’AID sono soprattutto genitori o insegnanti che vivendo da vicino il problema hanno deciso di fare qualcosa di concreto per aiutare chi ha questo problema a superarlo.
Chi si occupa delle attività della sezione lo fa in forma volontaria compatibilmente con i propri impegni di lavoro e familiari.

Se hai un po' di tempo da regalarci, contatta la Sezione Aid Verona tramite mail: verona@aiditalia.org

Cerchiamo persone disponibili a informarsi e a dedicare una serata o due al mese agli altri soci, persone che possano dedicare qualche ora ogni tanto per distribuire il materiale informativo in scuole, uffici, studi medici, ecc ed infine persone con  esperienza o formazione più specifica (insegnanti, esperti in comunicazione, in informatica, nella ricerca di finanziamenti,ecc.)

Le necessità sono sempre tante:  ora ad esempio  abbiamo bisogno con urgenza di una persona che ci aiuti per la raccolta fondi e  una persona che si occupi dell'organizzazione di eventi e/o corsi.

Come fare una donazione?

Per le donazioni sarà sufficiente effettuare un versamento con Carta credito, Bonifico e/o Bollettino Postale ad uno di questi cc:

  • Conto corrente postale n.159400 intestato a Associazione Italiana Dislessia A.I.D.
  • Conto corrente bancario intestato a Associazione Italiana Dislessia c/o UNICREDIT di Via Rizzoli 34 - 40125 Bologna - IBAN IT04I0200802480000103361707

specificando nella causale che si tratta di una donazione a favore della Sezione AID di Verona, e/o specificando eventualmente uno specifico progetto che si intende promuovere (dicitura tipo: “donazione per progetto “Titolo” Sezione AID Verona”).

Tutte le donazioni a favore di AID sono fiscalmente deducibili o detraibili come Erogazione Liberale. Basterà comunicare i vostri dati (denominazione sociale/nome e cognome, indirizzo, partita iva e/o codice fiscale, mail) agli uffici amministrativi nazionali di AID (amministrazione@aiditalia.org) provvederanno ad emettere la ricevuta di Erogazione Liberale, che potrà essere detratta.

Il 5 per mille all'Associazione Italiana Dislessia: un modo semplice e a costo zero per aiutare l’AID a sostenere i diritti dei dislessici

Qualsiasi sia il tuo reddito, in pochi secondi puoi dare il tuo aiuto concreto all’AID, basta una firma sulla tua dichiarazione dei redditi e il codice fiscale dell’AID 04344650371 e lo Stato verserà all’Associazione il cinque per mille della tua IRPEF.

Ricordiamo che donare il cinque per mille all’AID non costa nulla; non è una tassa aggiuntiva, ma una quota di imposte cui lo Stato rinuncia per permetterti di sostenere le associazioni di volontariato. Inoltre non è in contrasto con l'attribuzione dell'8 per mille: si possono utilizzare entrambe le opportunità per destinare parte delle proprie imposte a diversi fini sociali.
Quindi trasforma anche quest’anno la tua denuncia dei redditi in una contributo finanziario all’AID che ci permetterà di poter operare meglio a vantaggio dei dislessici e delle loro famiglie.

È semplice:
1) Firma nel quadro dedicato alle Organizzazioni non lucrative nel modulo di quest’anno
2) Riporta, sotto la tua firma, il codice fiscale di AID 04344650371      

Inoltre aiutaci a raccogliere un maggior numero di adesioni, fai un passa parola tra i tuoi conoscenti.

Condividi
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, continua con la lettura. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. AUTORIZZO.